1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Comune di Scicli - Pagina iniziale

 

Contenuto della pagina

 

Servizio Biblioteca Comunale

Responsabile del Settore

Dott. ssa Maria Rosa Portelli


 
 

Responsabile del Servizio

Dott.ssa Nadia Scardino

 
 
 
 

 

Dov'è l'ufficio

Via Carcere, 17
Scicli

Recapiti

Tel. 0932 842468
Fax 0932 842468
biblioteca@comune.scicli.rg.it

 

Orario al Pubblico

Orario estivo
sede di Scicli
Lun 09.00-13.00
Mar 09.00-13.00
15.30-18.00
Mer 09.00-13.00
Gio 09.00-13.00
Ven 09.00-13.00
 
Orario invernale sede di Scicli -
1 settembre 30 giugno

09.00-13.00
09.00-13.00
15.30-18.00
09.00-13.00
09.00-13.00
15.30-18.00
09.00-13.00
 
Orario invernale sede di Donnalucata


09.00-12.30
09.00-12.30
09.00-12.30

09.00-12.30
15.30-18.00
09.00-12.30

 

Competenze

Una foto della Biblioteca Comunale
Biblioteca Comunale La Rocca

La Biblioteca Comunale C. La Rocca viene istituita il 16 marzo 1960 e ha sede nei ristrutturati locali dell'ex carcere di Scicli.
La nostra finalità è garantire il diritto alla cultura e all'informazione, promovendo lo sviluppo della comunicazione in tutte le sue forme. Alla nostra struttura vi si arriva facilmente: a piedi da Piazza Busacca e in auto da Modica, appena all'ingresso della città.

I nostri servizi :

3 sale di lettura
30.000 volumi
Riviste e enciclopedie consultabili
Fondo antico
 
In biblioteca l'utente può entrare liberamente e scegliere di leggere e sfogliare le riviste o i libri che desidera, oppure chiederli in prestito e leggerli comodamente a casa. Essendo la nostra biblioteca caratterizzata da scaffali aperti, l'utente può scegliere direttamente il suo libro oppure chiedere al personale un aiuto o un consiglio. Per una ricerca più veloce, è possibile consultare il catalogo unico della provincia di Ragusa www.sba.rg.it. attivo 24 H/24.
Nella nostra sede, nella quale sono disponibili 3 sale lettura, è possibile trovare libri di tutti i generi e su qualsiasi argomento: saggistica, informazione, manuali, fumetti, enciclopedie, e sezioni speciali di sociologia, pedagogia, informatica, storia locale, provinciale, dialettale, sulla mafia e narrativa.
Tutti questi servizi sono gratuiti. Per accedere al prestito, occorre fare una tessera personale, previa presentazione di un documento di identità, e per i ragazzi di età inferiore a 14 anni e solo per la prima volta, è necessario venire accompagnati da un genitore oppure presentare un modulo di iscrizione (fornito da noi) compilato e firmato.

Newsletter:
 
La Biblioteca offre anche un servizio di Newsletter che consente di ricevere periodicamente sul vostro indirizzo di posta elettronica le novità.
Per usufruire di questo servizio potete utilizzare i link di seguito riportati:
- Iscrizione
- Modifica dei dati
- Elenco delle Newsletter della Biblioteca Comunale
Dopo l'iscrizione riceverete sul vostro indirizzo di posta elettronica una mail attraverso la quale dovrete confermare la richiesta di iscrizione. Qualora non riceviate questa mail vi invitiamo a segnalarci il problema (telefonicamente o inviando una mail al nostro indirizzo di posta elettronica).
 
Servizio prestito:
Il prestito è gratuito. Si possono prelevare fino a tre libri per volta e per un tempo massimo di trenta giorni, con possibilità di rinnovo, salvo prenotazione dello stesso libro da parte di altri utenti
Per prendere in prestito un libro occorre essere abbonati, cioè iscritti all'anagrafe della biblioteca. Per procedere alla registrazione dei dati è indispensabile un documento di riconoscimento. Per i minori è necessaria la compilazione di un modulo di autorizzazione da far firmare ai genitori o da chi ne fa le veci. Se il libro che cercate è stato già prelevato da qualcuno è possibile prenotarlo; al suo rientro verrete contattati.
Per quei libri il cui prestito non è consentito (libri rari o antichi, opere enciclopediche, opere non ancora inventariate, tesi di laurea, dizionari), è possibile la consultazione in sede, previa compilazione di un modulo.
Se un libro da voi richiesto non è presente nella nostra sede ma si trova in un'altra biblioteca, è possibile procedere al prestito interbibliotecario che dà la possibilità all'utente di avere il testo dietro pagamento di un bollettino postale d'importo pari al costo della spedizione del libro richiesto, per una durata di 30 giorni.

Sezioni:
La Biblioteca Comunale C. La Rocca di Scicli dispone di una stanza dedicata interamente ai ragazzi; una sala lettura spaziosa dove trovare numerosi libri: dalla narrativa alla storia, dalle scienze ai fumetti etc.
Scegliere un libro è semplice grazie alla sistemazione dei testi negli scaffali. La sala ragazzi contiene libri posti in scaffali di diverse altezze, tutti ad accesso libero.Tutti i libri contenuti nella sala sono disponibili per il prestito. 

Spazia disposizione per incontri, dibattiti e mostre
Le sale della Biblioteca Comunale "C. La Rocca"possono contenere piccoli gruppi, allestimento di mostre, salottiletterari. La Biblioteca accoglie, gratuitamente e previaprenotazione, tutti i ragazzi o coloro che hanno delle capacitàartistiche e necessitano di trovare degli spazi dove mettere inmostra le proprie opere e creazioni o per eventuali incontri distudio.
Le sale della bibliotecapossonoessere richieste in uso, previa presentazione di domanda al Direttoredella Biblioteca.
L'uso dei locali non è disponibile dopo lachiusura serale e nei giorni festivi.
Il richiedente è tenuto a verificarel'idoneità delle sale a disposizione.

Postazioni con possibilità di connessione ad internet con proprio portatile, in modalità wireless.

La Biblioteca Comunale ha una sede staccata presso Palazzo Mormino a Donnalucata e presso Palazzo Spadaro in via Francesco Mormino Penna.






 

Documenti e attività