testata per la stampa della pagina
condividi

La commissione scrive a Crocetta: Forti e condivise preoccupazioni della comunità di Scicli

n░1882 del 06/05/2016

L'allocazionea Scicli, in prossimitÓ del centro abitato, di un impianto ditrattamento rifiuti Ŕ incoerente con il riconoscimento Unesco.
LaCommissione Straordinaria del Comune di Scicli ha scritto una letteraal Governatore della Regione Siciliana, Rosario Crocetta,rappresentando le forti e condivise preoccupazioni della comunitÓ diScicli.
Quidi seguito il testo integrale della missiva, che segue all'intervistarilasciata ieri sera dal Commissario Straordinario Tania Giallongo alTGR Sicilia.



" Sifa riferimento ai precorsi contatti telefonici e alla notacommissariale prot. gen. n. 11983 del 27 aprile u.s., concernentil'oggetto.
Al riguardo,anche alla luce del provvedimento prot. 162/GAB del 4 maggio u.s.-adottato dall'Assessore al Territorio ed Ambiente Dott. MaurizioCroce- di sospensione dell'efficacia del D.A. 159/GAB del 04 maggio2015 con il quale Ŕ stato espresso giudizio positivo dicompatibilitÓ ambientale sul progetto di ampliamento dell'attivitÓdi gestione della piattaforma di trattamento e recupero di rifiutipericolosi e non, in C.da Cuturi, si rassegna per la personalevalutazione della S.V., quanto segue.
La notiziadell'adozione del provvedimento D.D.S. prot. n. 218 del 3 marzo2016 dell'Assessorato Regionale dell'Energia e dei Servizi dipubblica utilitÓ - Dipartimento Regionale dell'Acqua e deiRifiuti, ha suscitato nella comunitÓ di Scicli forti preoccupazionie disappunto.
Occorresottolineare, preliminarmente, che i cittadini non avevano conoscenzadelle fasi del procedimento che ha portato all'adozionedell'Autorizzazione Integrata Ambientale che, come giÓ riferitocon la nota commissariale sopra richiamata, non Ŕ stata preceduta daalcun deliberato di questa Commissione, circostanza che ha impeditodi assicurare il necessario momento di partecipazione nei confrontidella comunitÓ interessata.
Ci˛ hadeterminato il verificarsi di vibranti proteste che si sono tradottein varie manifestazioni cui hanno partecipato rappresentanti emovimenti politici del territorio.
Fondata apparela preoccupazione che l'ulteriore ampliamento della piattaforma inquestione, su un territorio noto a tutti in quanto sito iscrittonella lista del "Patrimonio Mondiale", possa essere consideratodall'UNESCO non coerente con le condizioni di integritÓ eautenticitÓ cosý come definite nelle Linee Guida della WorldHeritage list.
Non si pu˛fare a meno, quindi, di evidenziare tali considerazioni e lanecessitÓ di garantire un adeguato sistema di tutela e di gestione asalvaguardia di questo Comune, la cui immagine la scriventeCommissione, chiamata ad amministrarlo, Ŕ impegnata a promuovere nonsolo con la ulteriormente consolidata collaborazione con la fiction"Il Commissario Montalbano", ma anche con una cura particolareper tutte quelle attivitÓ che possano fare conoscere ed apprezzareancor di pi¨ Scicli.
Quale organodi rappresentanza di questa ComunitÓ, quindi, nel condividere leaccorate preoccupazioni pi¨ volte evidenziate, si segnala quantosopra alla personale attenzione della S.V., che ha giÓ dimostratogrande sensibilitÓ e piena disponibilitÓ nel valutare le richiesteavanzate, ringraziando sin d'ora per le iniziative che si vorrannoassumere nel senso auspicato dall'intera cittadinanza e da questaCommissione".


 
 
 

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Stampa
Giuseppe SavÓ
Palazzo Municipale (primo piano)
Via Francesco Mormina Penna
Tel. 0932 839247
g.sava@comune.scicli.rg.it

Comune di Scicli - Via Francesco Mormina Penna, 2 - 97018 Scicli (RG)
P.iva: 00080070881 - Tel. 0932-839111 - Fax 0932-841687 - protocollo@pec.comune.scicli.rg.it