testata per la stampa della pagina
condividi

Demolita la cabina Enel di Jungi, cambia il volto del quartiere col Piano Integrato

N░3301 del 12/03/2021

La cabina Enel di piazzale delle Olimpiadi, al villaggio Jungi, non c'Ŕ pi¨. E' stata demolita oggi, e sarÓ sostituita da una moderna cabina, di piccole dimensioni, giÓ costruita e entrata in funzione a pochi metri di distanza.La vecchia cabina Enel entr˛ in funzione nel settembre del 1965. Oggi la demolizione, avvenuta in sicurezza, alla presenza del sindaco Enzo Giannone, della polizia municipale, che ha perimetrato l'area, e dei carabinieri.
Il Comune ha in atto una convenzione con la Regione Sicilia e due ditte private destinatarie di un finanziamento pubblico per la realizzazione, tra l'altro, di alloggi a canone sostenibile e al miglioramento del decoro e dei servizi nell'ambito del quartiere Jungi.
E' il cosiddetto Piano Integrato.I lavori inerenti le opere di urbanizzazione da qualche mese avevano dovuto subire una interruzione per via del necessario trasferimento della cabina elettrica di proprietÓ dell'Enel. Grazie a un atto di permuta di un'area del Comune, l'ente sciclitano si Ŕ impegnato a cedere un'area di sua proprietÓ all'Enel per l'installazione della nuova cabina e l'Enel dal canto suo si Ŕ impegnata a dismettere la cabina esistente e a realizzarne una nuova.
Prosegue l'opera di riqualificazione del quartiere pi¨ popoloso di Scicli da parte della giunta Giannone, e, in particolar modo, del piazzale delle Olimpiadi e della zona circostante lo stadio comunale "Ciccio Scapellato", oggi un impianto sportivo ristrutturato e in sicurezza.
L'intervento urbanistico consentirÓ una migliore e adeguata fruizione di spazi e aree verdi in via Ciliegio e nel piazzale antistante lo stadio, il miglioramento della viabilitÓ delle vie Galileo Ferraris e Tiepolo, la realizzazione di nuove aree adibite a parcheggio.
Dal punto di vista dell'edilizia residenziale, il Piano Integrato di Jungi consentirÓ di far fronte al fabbisogno abitativo, con particolare riferimento alle fasce pi¨ deboli, consentendo la realizzazione di 26 alloggi sociali sovvenzionati a canone sostenibile per la durata di 26 anni.
La Giunta Giannone prosegue le esperienze di rigenerazione urbana virtuose, che possano dare impulso alla comunitÓ per ripensare un nuovo e condiviso riutilizzo degli spazi pubblici. 

 
 
 

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Stampa
Giuseppe SavÓ
Palazzo Municipale (primo piano)
Via Francesco Mormina Penna
Tel. 0932 839247
g.sava@comune.scicli.rg.it

Comune di Scicli - Via Francesco Mormina Penna, 2 - 97018 Scicli (RG)
P.iva: 00080070881 - Tel. 0932-839111 - Fax 0932-841687 - protocollo@pec.comune.scicli.rg.it